Il Comitato di Gestione

Il Comitato di Gestione – nominato dalla Fondazione Il Campiello e composto anch’esso da imprenditori – si occupa dell’ideazione e dell’organizzazione di tutte le attivitÓ del Premio. Ha la responsabilitÓ di aumentarne il valore attraverso una gestione efficiente ed efficace delle risorse umane ed economiche assegnate dalla Fondazione. Il Presidente ha inoltre il ruolo di rappresentanza, di relazioni istituzionali, di sviluppo strategico ed operativo del Premio.
Presidente Piero Luxardo

Componenti Eugenio Calearo Ciman, Bruno Giordano, Davide Piol, Stefania Zuccolotto


Piero Luxardo
Nato a Padova (1952) e residente a Venezia, Ŕ Presidente della Girolamo Luxardo S.p.A. di Torreglia (PD). ╚ stato ricercatore confermato e successivamente professore aggregato presso l’UniversitÓ di Padova, FacoltÓ di Lettere, Dipartimento di Italianistica. I suoi interessi scientifici hanno riguardato prevalentemente la narrativa italiana del Novecento, con oltre 90 pubblicazioni. Per circa vent’anni Ŕ stato titolare per affidamento in via continuativa dell’insegnamento di Letteratura Italiana Contemporanea (corso di laurea triennale) presso la FacoltÓ di Lettere dell’UniversitÓ di Padova. ╚ stato componente del Comitato di gestione del Premio Campiello dal 2008 al 2011, e successivamente anche nell’anno 2017. Ha giÓ ricoperto la carica di Presidente del medesimo Comitato dal 2012 al 2015.


Eugenio Calearo Ciman
Nato nel 1982 a Vicenza, Ŕ consigliere di amministrazione di Calearo Antenne Spa.
Laureato in Scienze Sociologiche all’UniversitÓ di Padova, ha conseguite il Master in Business Administration presso la Hult International Business School.
GiÓ presidente dei Giovani Imprenditori del Veneto, del Gruppo Giovani Imprenditori di Vicenza e della Fondazione Primo Miglio 1609, partecipa alle attivitÓ di Confindustria dall’anno 2000.
Entra a far parte del Comitato di Gestione del Premio Campiello nel 2021.


Bruno Giordano
Nato a Legnago in provincia di Verona, studi classici e laurea in Ingegneria Elettronica presso l’universitÓ di Bologna, Ŕ Presidente di Giordano Controls SpA, che progetta e produce schede elettroniche innovative per il mercato del riscaldamento con l’obiettivo di aumentare l’efficienza e di ridurre l’inquinamento in ambito residenziale.
Titolare di 33 brevetti di invenzione industriale, ricopre la carica di Vicepresidente di Confindustria Verona con delega alle “Start Up e alle Aggregazioni di Impresa per la Crescita”. E’ membro del C.d.A. dell’UniversitÓ di Verona e del Comitato Tecnico Scientifico di Start Cup Veneto. E’ Presidente della rete innovativa regionale “Veneto Clima ed Energia” di cui Ŕ stato il promotore. Ha giÓ ricoperto la carica di membro del Comitato di Gestione del Premio Campiello dal 2012 al 2016.


Davide Piol
Bellunese, studi classici e laurea in Economia e Commercio, Ŕ Agente Generale di Generali Italia Spa e titolare dell’agenzia di Belluno. Vice Presidente di Confindustria Belluno Dolomiti e Presidente Comitato Piccola Industria; nella stessa associazione dal 2019 ha ricevuto la delega all’Alta Formazione, all’UniversitÓ e alla Cultura d’Impresa; sempre nel 2019 ha ricevuto dal comitato regionale la delega ai Giochi Olimpici Invernali Milano -Cortina 2026


Stefania Zuccolotto
Veronese, Ŕ responsabile organizzazione aziendale di Bi.Car Srl di Villafranca, l'azienda di famiglia che si occupa di sistemi ed accessori per la movimentazione interna. Laureata in Economia delle Amministrazioni Pubbliche e delle Istituzioni Internazionali presso l'UniversitÓ Bocconi. Dopo alcuni anni a Roma prima alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, poi presso l’AutoritÓ Garante della Concorrenza e del Mercato, dal 2007 Ŕ rientrata a Verona per lavorare nell'azienda di famiglia seguendo man mano le funzioni commerciali, la comunicazione e l’organizzazione generale. GiÓ componente del Comitato di Gestione del Premio della 55^ edizione.

Link ad altri documenti

Hanno fatto parte del Comitato di Gestione